Giovedì III di Pasqua

Testo del Vangelo (Gv 6,44-51)

“Attratti dal Padre, istruiti da Cristo, guidati dallo Spirito Santo è la via verso la gioia della vita eterna”

Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre” – Questo passaggio della Scrittura ci rivela un meraviglioso principio spirituale che dobbiamo comprendere e vivere se vogliamo avvicinarci a Dio. È il principio dell’essere attratti dal Padre verso Gesù. Prima di tutto, è importante capire la prima parte di ciò che dice Gesù: “Nessuno può venire a me se non…” Questo ci dice che venire a Gesù nella fede, crescere in quella fede e crescere nel nostro amore di Dio non è qualcosa che possiamo fare da soli. Dobbiamo lasciare che Dio faccia il primo passo. Quando gli lasciamo fare questo, è nostra responsabilità rispondere. Dio fa costantemente il primo passo, parlandoci e attirandoci costantemente a Sé attraverso i gentili suggerimenti dello Spirito Santo che ci invita a rivolgerci più completamente a Lui e ad arrenderci più pienamente ogni singolo giorno.… ma la nostra risposta???

Nel nostro mondo frenetico, è molto facile lasciarsi distrarre dalle molte voci in competizione. Il mondo è diventato abbastanza bravo a penetrare i nostri brevi intervalli di attenzione e ad offrire rapide soddisfazioni che alla fine ci lasciano vuoti. Ma la voce di Dio e il Suo invito sono molto diversi. Si trovano nel silenzio interiore. Tuttavia, non è necessario essere in un convento di clausura per raggiungere questo silenzio interiore. Piuttosto, si realizza nella clausura del nostro cuore attraverso momenti fedeli di preghiera ogni giorno e una formata abitudine di ascoltare e volgersi a Dio in ogni cosa. Si ottiene quando rispondiamo alla chiamata di Dio, e poi lo facciamo ancora, e ancora, e così via. Questo crea l’abitudine di essere attratti, di ascoltare, di rispondere e di essere attratti ancora più da vicino per rispondere di nuovo.

Rifletti, oggi, su quanto bene ami il silenzio interiore, quanto bene ascolti Dio. Fermati per qualche minuto da quello che stai facendo, leggi un brano biblico, chiudi gli occhi e ascolta nel silenzio del tuo Cuore. Ascolta Dio che ti parla. Quando ti attira, rispondi a Lui con molta generosità. Questa è la scelta migliore che puoi fare ogni giorno!

Signore del silenzio, attirami, avvicinami e aiutami a riconoscere la Tua voce. Mentre ti sento chiamare, aiutami a risponderti con molta generosità. La mia vita è tua, caro Signore. Aiutami a desiderarti sempre di più. Amen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.